venerdì 30 agosto 2013

Il tavolino della nonna, recuperato e rivestito

Questo era il tavolino che la mia nonna usava per tenerci sopra la televisione, con l'accompagnamento di centrini (fatti da lei che era bravissimissima con l'uncinetto) e soprammobili vari.
Come si vede dalla foto qui a lato, oltremodo scadente in fatto di qualità, si vede che era ammaccato in vari punti e che mancava una stecca laterale che in realtà era solo stata rimossa perchè spezzata in due.









E qui a sinistra invece è come l'ho rivestito una dozzina di anni fa.

Ho usato il découpage, con carta da regalo con motivi di etichette e fotografie vintage.

Ovviamente prima l'ho carteggiato e stuccato. Poi ho dato qualche mano di turapori per uniformare la superficie e solo dopo sono passata ad incollare i ritagli.

Come finitura ho usato quello che ritengo un prodotto eccezionale: un gel molto denso, che si distribuisce con il pennello e che in men che non si dica consente di applicarlo comodamente senza che si veda alcuna passata del pennello.
Inoltre crea una pellicola spessa, tanto che ne basta una sola mano, molto resistente agli urti, ai graffi e alla luce.



Ed ecco un particolare della decorazione dove si vede anche la stecca riparata con lo stucco per legno.

Devo dire che forse adesso lo decorerei in altro modo, magari dipingendolo.

Però devo anche ammettere che questo tavolino così "addobbato" ha girato un po' tutte le stanze di casa, in diverse sistemazioni, adattandosi perfettamente in ognuna di esse, a tutti i loro diversi stili.




A presto! =)




19 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Desy, particolare lo è di sicuro... =)

      Elimina
  2. lo trovo bellissimo... mi ero persa anche la cuccia per la gattina semplicemente divina mi piace fa morire sei geniaaaale... complimenti ..... bacioni giusi_g

    RispondiElimina
  3. Dai sempre nuova vita agli oggetti.... ma come ci riesci???

    http://hosemprebisognodellalistadellaspesa.blogspot.it/2013/08/im-reliable-cho-pure-il-marchio.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy, sono davvero onorata. =)

      Elimina
  4. Gli hai dato un'anima! E molto sbarazzina anche!
    Se decidi di ridipingerlo o decoupaggiarlo ancora sono proprio curiosa di vedere quale altro carattere gli darai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sharon, per ora resterà così, mi ci sono volute moltissime ore per farlo e 12 anni sono troppo pochi! In futuro...chissà! =)

      Elimina
  5. Ti avevo lasciato un commento ma....è sparito . Ti avevo scritto che ricoprire tutto un oggetto a dècoupage non è per niente facile , ma tu ci sei riuscita ed è risultato un bellissimo lavoro !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirtilla! Più che altro è una questione di pazienza! =)))
      Riguardo alla sparizione dei commenti, mah...è il solito mistero che ogni tanto si ripresenta.

      Elimina
  6. Sei stata veramente bravissima! E dove lo trovi un tavolino così particolare, che poi ha una storia così importante?!
    Troppo bello!
    Baci
    Rossy

    RispondiElimina
  7. Mi piace questa idea, brava Dani! Dani

    RispondiElimina
  8. Sai che io adoro e ammirò questi lavori di decapate vintage, anche quello che avevo realizzato con i fumetti...insomma, bellissimo e bravissima, come sempre.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...