lunedì 16 gennaio 2017

Come regalare denaro in modo creativo - Linky Party 2017 #1

Ed eccomi a dare inizio al 5° anno di blog;
come anticipato nel precedente post il quarto compleanno decoricicloso è proprio oggi.
E come annunciato, sempre nel precedente post, ho pensato di festeggiare
con una nuova iniziativa che prevede ogni mese 
un Linky Party a tema con Giveaway finale.

Per il primo appuntamento ho pensato a questo:


per i prossimi mesi devo dare un ordine alle altre ideuzze che mi sono
frullate in testa, oppure scegliere tra i vostri suggerimenti, che potete
indicare nei commenti a questo post o farmi pervenire tramite mail
pigiando sul pulsante in alto nella barra laterale, quello con la @ nella sezione "Contatti".

Per "regalare denaro in modo creativo" non intendo cose tanto astruse,
basta che sia qualcosa di più di un'anonima busta bianca... o peggio ancora
di una banconota spiegazzata tirata fuori direttamente dalla tasca o dal portafoglio.
Come dicevo nel post delle buste a disco porta-soldi,
ci sono occasioni in cui regalare qualcosa di fatto a mano è molto difficile
e "la busta" è di fatto quasi l'unica soluzione percorribile.
Ma anche in questo caso si può pensare ad un involucro un po' originale
e soprattutto personalizzato pensando alla persona che lo riceverà.
Può essere una semplice busta decorata, un biglietto più o meno elaborato,
un contenitore riciclato, un porta-monete fatto a mano, ecc...
Se siete a corto di idee, potete lasciarvi ispirare dalla 
mia bacheca di Pinterest creata per l'occasione.

Per partecipare a questo linky party, come in tutti quelli che organizzo,
l'unica regola è che l'argomento dei post sia in tema.

Per il resto, non è obbligatorio essere follower di decoriciclo;
se qualcuno decide di seguire un blog dev'essere perché lo trova interessante
e piacevole da leggere, non per un'imposizione.
Ovviamente se qualcuno deciderà di unirsi ai lettori, sarà più che benvenuto.

I post potranno essere sia vecchi che nuovi, e potranno essere inseriti nella raccolta
anche se partecipano, o hanno partecipato, anche ad altre iniziative.
Potranno partecipare post di blog, di g+, di profili/pagine Fb, ecc...
basta che i link portino ai singoli post e NON alle homepage.
Per sapere come inserire il proprio link e/o come ricavare l'indirizzo del proprio post
trovate le istruzioni passo-passo QUI.

Per pubblicizzare questa iniziativa, in modo che in tanti possano portare il proprio contributo,
potete prelevare il banner qua sotto e inserirlo in modalità html
nella barra laterale del vostro blog, nella eventuale pagina dedicata alle iniziative,
e/o nei post che intendete linkare.

grab button for decoriciclo
<div class="decoriciclo-button" style="width: 200px; margin: 0 auto;"> <a href="http://decoriciclo.blogspot.com/2017/01/come-regalare-denaro-in-modo-creativo.html" rel="nofollow" target="_blank"> <img src="https://2.bp.blogspot.com/-LDkxzLij0qs/WHUDdT1SDSI/AAAAAAAALfg/hp9lvd2270sir5r1lkKLJ6bdP8kJ4QqwgCLcB/s320/regalare%2Bsoldi%2Bin%2Bmodo%2Bcreativo.jpg" alt="decoriciclo" width="200" height="200" /> </a> </div>

Oppure potete condividere questo post nei vostri social preferiti.

Se vi state chiedendo cos'è un linky party, o perché mai sia bello e utile parteciparvi,
o in cosa consiste questa storia del linky party con giveaway mensile,
potete leggere (o ri-leggere) il post precedente.

Infine, ricordo che tutti i post aggiunti alla raccolta saranno
condivisi nella mia bacheca di Pinterest,
e alcuni anche nella mia pagina Facebook.

Vi aspetto! =)

venerdì 13 gennaio 2017

Quarto Compliblog di decoriciclo

Sono già quattro anni??? Quattro anni di blog???
Gli anni passano, ma in questo caso non pesano, pur con i quasi 870 post all'attivo.
E' tutto un susseguirsi di stimoli creativi, di idee da realizzare, di progetti da attivare.

Ad ogni compleanno di questo mio spazio virtuale sono corrisposte delle 
nuove iniziative che hanno preso vita in quelle occasioni e che sono proseguite
nel corso dell'anno, o degli anni.
Con il passare del tempo questo blog ha assunto in qualche modo un 
aspetto interattivo, soprattutto grazie allo strumento dei linky party,
che mi dà la possibilità di condividere il mio spazio
con chi mi segue e partecipa attivamente.
E la creatività si accende, le idee si moltiplicano.

Ecco perché, per il quarto compleanno di decoriciclo, ho pensato a questo:


Ogni mese, 
o meglio il 16 di ogni mese, che è il giorno preciso del compleanno del blog,
attiverò un linky party a tema 
che durerà fino al 16 del mese successivo.

I temi saranno sempre diversi, ma sempre a sfondo creativo; ho già preparato il primo,
che annuncerò alla fine del post, i prossimi sono ancora da definire e in divenire.
Non solo; tutti voi nei commenti qua sotto oppure attraverso la mail
potete proporre le tematiche che vi piacerebbe esplorare e approfondire,
di cui siete esperti e per le quali avete post da condividere,
oppure con le quali avete poca dimestichezza e per le quali siete in cerca di spunti.
Potranno essere oggetti, materiali, colori, idee o tecniche creative...
l'unico limite è la fantasia.

E dato che, 
senza il contributo degli amici di blog assidui nei commenti
e nella partecipazione alle iniziative che propongo, 
questo blog non sarebbe vitale come invece ho il piacere di ritenerlo,
ho deciso di premiare ogni mese uno dei partecipanti alla raccolta.

Quale sarà il criterio di attribuzione del premio?
Dato che non potrei mai scegliere personalmente una delle creazioni proposte,
sia per l'imbarazzo della scelta, sia per non fare torti a nessuno,
ho pensato di premiare il link che riceverà più click,
cosa che sarà dimostrata attraverso la foto della schermata di InLinkz
alla chiusura del linky party.

In cosa consisterà il premio?
Sarà assolutamente personalizzato, in base al destinatario, e comunque di valore simbolico.
Per esempio, se dovesse vincere un amante della lettura potranno essere
nel caso di riciclatrici accanite potranno essere materiali vari di riciclo e non;
o ancora, per le amanti del cucito creativo potranno essere campionari di stoffe,
oppure delle tags personalizzate, dei biglietti fatti a mano,
dei bijoux riciclosi, dei portafoto, ecc...

Ma, al di là del regalino, 
perché vale la pena di partecipare ad un Linky Party?
1. per conoscere nuovi blog
2. per far conoscere maggiormente il proprio
3. per il piacere di condividere il proprio saper fare
4. per trovare nuovi spunti creativi
5. perché ai motori di ricerca piacciono i blog che generano tanti link,
ovvero più ci sono vostri link che circolano nel web più sarete favoriti
nei risultati delle ricerche.

E perché partecipare ai Linky Party decoriciclosi?
Oltre ai 5 motivi di cui sopra,
1. perché si può proporre il tema che interessa
2. perché si rischia di ricevere un pensierino...

e perché, in più, tutti i link inseriti nelle varie raccolte saranno da me
condivisi su Pinterest, per dare loro maggiore visibilità;
se nel mio profilo non ci fosse ancora una bacheca dedicata all'argomento di volta in volta
trattato, provvederò a crearne una apposita.
Alcuni link appariranno anche sulla mia pagina Facebook.

Vi aspetto dunque
lunedì 16 gennaio 
per festeggiare i 4 anni del mio blogghetto con la prima delle raccolte mensili
che ci accompagneranno nel quinto anno decoricicloso


A presto! =)


giovedì 12 gennaio 2017

Un GRAZIE DI CUORE per la partecipazione a NATALE DA VIVERE 2016!

Un GRAZIE di cuore a tutte le amiche che hanno partecipato numerose 
all'iniziativa di Maria e mia:

NATALE DA VIVERE!

Avete partecipato numerose e portato tanta creatività 
che si aggiunge a quella delle edizioni precedenti 
per rendere il nostro Natale ancora più bello e ricco di fantasia!


Vogliamo permettere a tutti di consultare velocemente
 tutte e quattro le liste di creazioni.

Ecco i link (cliccate sui banner):








Ma il post non può finire senza mostrarvi anche alcuni numeri relativi alla partecipazione a
Natale da Vivere 2016 e Cominciamo bene:



Grazie di cuore perché i links che sono stati inseriti sono stati 187!
Un bel numero non vi pare? Ancora di più dell'anno scorso.
Questo dato resterà fisso visto che le raccolte sono terminate ma, sicuramente,
aumenteranno ancora le visualizzazioni ed i cliks.
I dati che vedete, infatti, si fermano al 9 gennaio alle ore 18,00.

Che dire ancora?
Aggiungo che queste raccolte le potete visitare quando volete da Maria,
cliccando sul banner sulla destra del suo blog,
e da me nella pagina dedicata alle Idee per Natale.

Grazie ancora di cuore perché ci avete arricchito di tante idee splendide e creative!

A presto! =)

P.S. Io vi aspetto domani verso mezzogiorno per una sorpresina... ;)



domenica 8 gennaio 2017

Buste a disco porta-soldi, riciclose e disegnate a mano

In realtà non sapevo come chiamarle queste robe qua; non sono biglietti, ma nemmeno delle vere e proprie buste... ma assomigliano di più alle seconde nella destinazione d'uso e quindi ecco le


Ci sono categorie di persone a cui regalare qualcosa di fatto a mano è sempre un po' difficile: per esempio gli adolescenti, che in genere desiderano cose ben precise, meglio se della marca più popolare del momento. Se nel caso delle ragazze in qualche modo riusciamo a cavarcela, l'impresa diventa ancor più ardua se i destinatari dei regali sono dei ragazzi; in ogni caso, entrambi non disdegnano certo avere in tasca qualche soldino da spendere come preferiscono.
La soluzione più diffusa è dunque quella di regalare loro del denaro, spesso in un'anonima busta; da qui l'esigenza di realizzare qualcosa che sia un po' più originale e soprattutto personalizzato.

buste a disco porta-soldi 2

Questi "aggeggi" li ho creati per i miei nipoti gemelli in occasione del Natale appena passato. Sono fatti riciclando dei sottobicchieri di cartone della birra, rivestiti di carta di giornale e disegnati a mano con la tecnica ispirata allo Zentangle; nella mia idea originaria avrebbero dovuto essere assemblati con un ferma-campione ma, come sapete, io mi preparo sempre con laaaaaaaargo anticipo agli eventi, e la notte del 24 dicembre non sapevo proprio dove andare a recuperarli.

buste a disco porta-soldi 3

Allora ho ripiegato sullo spago, che non manca mai in casa mia e che li fa assomigliare un po' a delle palline da appendere, il che a Natale non è poi così fuori luogo.
Anche la faccia inferiore dei dischetti di cartone è rivestita di carta di giornale, ma senza disegni; all'interno ho incollato una taschina di cartoncino ondulato per contenere la banconota... che è poi lo scopo di tutto.

Ci sono ancora poche ore, fino a mezzanotte, per partecipare a


Per curiosare tra le belle idee inserite nella raccolta ci sarà sempre tempo;
nel post raggiungibile cliccando sul banner qua sopra
oppure nella pagina dedicata alle Idee per Natale.
Grazie di cuore a tutti i partecipanti.

A presto! =)

P.S. dato che non mi stufo mai dei linky party, questo post partecipa anche a:





venerdì 6 gennaio 2017

Calza della Befana, di foglietti acchiappa-colore usati

Fino a questo momento avevo sempre realizzato piccoli oggetti con questi mitici e versatili foglietti acchiappa-colore usati, che di volta in volta la lavatrice decide di colorare a suo piacimento riservando immancabilmente variopinte sorprese. Il primo esperimento sono state le bustine milleusi, poi sono arrivati i cuori imbottiti di semi di uva e lavanda, seguiti da altre forme di animali e successivamente dalle tags chiudi-pacco, sempre imbottite di aromatica lavanda. Per la Befana ho fatto la scopina e lo stivaletto profumati.
Tutte le creazioni elencate fino a qui prevedevano l'uso di un solo foglietto, al massimo due per fare fronte e retro.
Non avevo mai pensato di unirne un bel po' per creare una superficie più grande.... fino ad ora:


Ed ecco come ho fatto:

calza Befana di acchiappa-colore 2

Ho unito alcuni foglietti acchiappa-colore, accostando colori diversi e contrastanti tra loro, usando delle strisce di nastro biadesivo applicato lungo i bordi dei rettangoli; le più brave e volenterose potranno però cucire i vari pezzi... io avevo fretta, tanto per cambiare.
Poi ho disegnato la sagoma di una calza sul retro di un cartone recuperato da una confezione del pandoro, l'ho ritagliata, l'ho appoggiata sulla "stoffa" ottenuta, l'ho ricalcata e ritagliata con le forbici.
Questa operazione va fatta due volte per ottenere fronte e retro della calza.

calza Befana di acchiappa-colore 3

Dato che la mia calza è un po' grande, circa 40 cm di altezza, mi sono aiutata con degli spilli per tenere sovrapposte le due parti, in entrambe le fasi illustrate qua sopra: dapprima ho praticato dei fori con un punteruolo lungo tutto il bordo, distanziati di circa mezzo centimetro; infine ho lavorato un giro a maglia bassa a crochet puntando l'uncinetto nei fori appena fatti, "cucendo" in questo modo tutto il perimetro tranne l'apertura superiore, per la quale i bordi vanno rifiniti separatamente, sempre con l'uncinetto.
Per ultimo ho realizzato un'asola all'uncinetto per poter appendere la calza.... dopo averla riempita con le leccornie preferite.

Anche questo post partecipa a:


una sola raccolta per tre temi di fine/inizio anno
che continua ancora fino a dopo domani.

Buona Epifania a tutti.

A presto! =)



mercoledì 4 gennaio 2017

Stivaletto della Befana profumato

Già l'anno scorso ho iniziato ad approntare per la Befana il "corredo" profumato, con la scopina di foglietto acchiappa-colore ripiena di lavanda.
Quest'anno ho pensato per lei ad uno stivaletto (poi le farò anche il secondo... magari l'anno prossimo...) realizzato con gli stessi materiali.


Unica differenza, il metodo di cucitura/rifinitura; l'anno scorso era fatto all'uncinetto, come per i miei adorati cuori profuma-cassetti, questa volta invece ho optato per un bordo a punto festone.

L'uso degli acchiappa-colore per la Befana non finisce qui, e lo vedremo nel prossimo post; questo intanto partecipa a:



e c'è tempo ancora fino a domenica 8 gennaio per aggiungere nuovi link.
Grazie a tutti coloro che stanno partecipando arricchendo la raccolta con le
proprie interessanti proposte; 
invito tutti a visitarle.

A presto! =)


lunedì 2 gennaio 2017

Lo "Swap Noel 2016" di Fiore + "INIZIATIVE IN CORSO" #43

Anche in occasione del Natale appena passato, così come in quello dell'anno precedente
ho partecipato con piacere all'iniziativa di scambi natalizi che 
Fiore organizza ogni anno, da ben 6 anni, nel suo blog.
Come sempre nei suoi swap c'è sempre molta partecipazione,
e ci si può iscrivere in due diversi gruppi scegliendo così di 
inviare/ricevere piccoli doni (handmade o comprati) oppure biglietti e/o cartoline.

Io ho scelto il primo gruppo, ed ecco cosa ho ricevuto da Aely:


Ringrazio molto Elisabetta perché le sue decorazioni, oltre che essere davvero graziose,
interpretano due dei miei soggetti preferiti, tanto che entrambi hanno
una bacheca dedicata nel mio profilo Pinterest.

Ecco invece cosa le ho inviato io:


un contenitore ricavato da un flacone di shampoo da usare come profuma armadi o cassetti
in abbinamento ai gessetti da aromatizzare a piacere con le essenze preferite,
un segnalibro all'uncinetto e una coccinella porta-chiavi in fimo.

Grazie a Fiore per le belle iniziative che organizza nel suo blog! 

E a proposito di iniziative "blogghesche", inizia oggi la quarantreesima puntata del


che sarebbe dovuta partire venerdì scorso ma, forse a causa del periodo festivo,
me ne sono completamente dimenticata.
Inizia quindi con tre giorni di ritardo ma si conclude comunque il giorno
che sarebbe dovuto essere quello fissato, ossia giovedì 12 gennaio a mezzanotte,
per rinnovarsi il giorno dopo.
Ricordo che la frequenza quindicinale di questo linky party
serve a proporre in ogni raccolta delle iniziative che siano effettivamente
in corso di validità, ma che quelle che si ripetono (come rubriche fisse
o altre iniziative periodiche) possono essere linkate liberamente in ogni puntata.

Ricordo inoltre che non ci sono regole e restrizioni per partecipare,
non è necessario essere followers di decoriciclo
(ma se qualcuno volesse aggiungersi ai lettori ovviamente è il benvenuto)
basta che i link siano in tema con la raccolta.

Ogni altra informazione, le puntate precedenti,
le istruzioni su come aggiungere i propri link,
 e i banner per condividere questa iniziativa
si trovano nella PAGINA DEDICATA.

A presto! =)








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...