Uncinetto: ABC e schemi

IN QUESTA PAGINA, COSTANTEMENTE IN EVOLUZIONE
E IN FASE DI AGGIORNAMENTO, TROVI I PUNTI DELL'UNCINETTO,
DA QUELLI DI BASE A QUELLI PIù AVANZATI.

I disegni dei punti base sono fotografati da una raccolta del mensile 
"Tutto uncinetto" del 1976, a dimostrazione del carattere "sempre verde" di questa arte.
Le macchie che si intravedono sono dovute, oltre all'età di questi fascicoli,
 all'uso frequente che ne è stato fatto; prima dalla mia nonna,
che mi ha insegnato a uncinettare quando avevo circa 7-8 anni,
e poi da me.

Le foto con il mio logo ritraggono punti da me realizzati e fotografati.

Eventuali foto trovate in rete, riporteranno i link alle fonti originali.

1. catenella

2. maglia bassissima

3. maglia bassa

4. maglia mezza alta

5. maglia alta

6. maglia alta doppia

N.B
Le MAGLIE ALTE TRIPLE e QUADRUPLE
si lavorano con lo stesso meccanismo di quella alta doppia ma
 rispettivamente con 3 e 4 gettate del filo sull'uncinetto nella fase 1.

7. maglie alte chiuse insieme

N.B.
Anche gli altri tipi di maglie possono essere chiusi insieme allo stesso modo.

8. pippiolino

Nella lavorazione lineare, all'inizio di ogni giro, la prima maglia va sostituita
da un certo numero di catenelle volanti.

catenelle volanti

Questo è lo schema indicativo, ma dipende anche dallo spessore del filato
e dall'uncinetto che si usano:
- 1 catenella per la maglia bassa
- 2 catenelle per la maglia 1/2 alta
- 3 catenelle per la maglia alta
- 4 catenelle per la maglia alta doppia.

*********

La lavorazione in tondo normale prevede alcuni accorgimenti:


Oltre alla sostituzione della prima maglia con delle catenelle volanti
(come spiegato qua sopra per la lavorazione lineare)
bisogna operare degli aumenti, in modo che il lavori resti piatto.

Questo lo schema indicativo:
- 2 maglie alte lavorate nella stessa maglia di base 
per il secondo giro in ogni punto, 
- 2 maglie alte lavorate nella stessa maglia di base 
alternate ad una maglia alta singola per il terzo giro, 
- 2 maglie alte lavorate nella stessa maglia di base 
alternate a 2 maglie alte singole per il quarto giro.
E così via, aumentando di una unità il numero di maglie singole ad ogni giro.

N.B. Più aumentano i giri e più potrebbe essere necessario 
apportare delle modifiche allo schema regolandosi osservando come procede il lavoro.
In linea generale, conviene osservare il principio 
di avere sempre la maglia che si sta lavorando perpendicolare a quella sottostante.

**********

La lavorazione in tondo a spirale, consente una 
lavorazione continua dei giri
e conferisce una aspetto più regolare e armonioso al lavoro.
Si ottengono risultati ottimali con la maglia alta, ma si può realizzare
con qualsiasi tipo di punto.



Si comincia da un anello di catenelle.
Si esegue un primo giro in tondo normale (nella foto qua sopra: 10 MB).
Si prosegue con: 1 catenella, 1 maglia bassa, 1 maglia mezza alta e
maglie alte consecutive fino al completamento del cerchio desiderato,
osservando gli aumenti indicativi spiegati per la lavorazione in tondo normale.
Per terminare il lavoro, sostituire le ultime due maglie alte
con 1 maglia mezza alta e 1 maglia bassa.
Chiudere con una maglia bassissima.

*****************

La lavorazione in ovale non inizia da un cerchio di catenelle
come quella in tondo, bensì da una fila di catenelle.
E' utile per varie creazioni, soprattutto per le basi di cestini e borse.


Si comincia da un certo numero di catenelle, in base alla grandezza necessaria dell'ovale da realizzare; poi si torna indietro con un tipo di punto a piacere, in foto a maglia bassa;
giunti alla fine della fila di catenelle, che corrisponde all'inizio del lavoro, si lavorano
due o tre maglie nella stessa maglia di base e si prosegue tornando al punto di partenza;
continuare in questo modo fino ad ottenere la grandezza necessaria,
aumentando alcune maglie in corrispondenza delle due curve piccole (estremità) dell'ovale.


Nel primo giro si prende con l'uncinetto solo un filo della catenella di base;
dal secondo in poi, si lavora normalmente con entrambi i fili della maglia di base.

******************

La lavorazione in rettangolo si esegue come quella in ovale
per i primi giri. Poi si aumentano alcune maglie in corrispondenza dei quattro
angoli del rettangolo che andrà a formarsi.



********************


9. SCHEMI FILET

La lavorazione a filet porta alla formazione di una sorta di rete
nella quale si formano i motivi decorativi:
gli spazi vuoti costituiscono lo sfondo, mentre quelli pieni il disegno vero e proprio.
Il lavoro è composto solo da maglie alte e catenelle, come si vede nello
schema seguente.

10. schema filet 1

11. schema filet 2

12. schema filet 3


*****************

RETE ALTERNATA

La rete alternata si realizza con lo stesso principio del filet,
ma invece di puntare la maglia alta in quella di base,
lo si fa nello spazio vuoto sottostante formato dalle catenelle.

clicca sull'immagine per vedere il lavoro completo

Una variante della rete alternata eseguita con le maglie alte,
è quella realizzata con le maglie mezze alte.
In questo modo si ottiene una rete a maglie più piccole.

clicca sull'immagine per vedere il lavoro completo

In entrambi i casi, intervallando le maglie alte con 2 catenelle si ottengono
spazi vuoti più larghi, mentre con 1 sola catenella si ottengono
spazi vuoti più stretti.

**********************

Simboli più comuni ed attuali usati negli schemi:
ITCrochet_Symbols1.ashx
www.dmc-italia.com

****************

catenella doppia

La catenella doppia è un simpaticissimo e versatile punto che ho imparato da Silvia Brentegani Portugalli nel suo blog ToccodiLillà, dove si trova il suo tutorial originale. Il cordino che se ne ricava è un'ottima base per diverse lavorazioni, adatto soprattutto alle collane.

**************
cucire con l'uncinetto

Con l'uncinetto è possibile unire due parti lavorate separatamente, senza bisogno di ago e filo. Si possono usare sia il punto basso (come in foto) che quello bassissimo, puntando l'uncinetto contemporaneamente in entrambe le parti ed eseguendo le maglie come si fa normalmente. Nel quarto riquadro si vede come risulta la "cucitura" dal dritto del lavoro.

***************
lavorazione in costa

La lavorazione "in costa" si esegue prendendo con l'uncinetto solo uno dei due fili della maglia di base ottenendo un effetto simile a quello della maglia a coste che si ottiene lavorando con i ferri. Nelle foto viene lavorato il filo posteriore.

******************

INGLOBARE ALTRI MATERIALI
NELLA LAVORAZIONE ALL'UNCINETTO

clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito

Mentre si lavora all'uncinetto è possibile inglobare nei punti altri materiali,
come per esempio spago, fettuccia, fil di ferro, strisce di plastica
...e tutto ciò che sia "uncinettabile".
Il punto più comodo da utilizzare è la maglia bassa.
Questo sistema è utile per lavori che abbiano bisogno di consistenza e sostegno.

clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito


**************

PUNTO TELA
+ STELLA FACILISSIMA

Clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito.

La fascia di questo porta-tovagliolo è realizzata a "punto tela": si lavora solo con:
*1 maglia bassa + 1 catenella* da ripetere fino a fine lavoro.
La maglia bassa seguente ad ogni catenella si lavora saltando una maglia di base,
e nel giro successivo si punta l'uncinetto nello spazio lasciato vuoto dalla
catenella di base.

La stella si lavora così:
- un cerchio di 4 catenelle riempito con 15 maglie basse
- *5 catenelle, 1 maglia bassa nella penultima catenella appena lavorata,
1 maglia mezza alta nella terzultima catenella,
1 maglia alta nella quartultima catenella,
1 maglia alta doppia nella catenella rimasta,
1 maglia bassissima nella terza maglia bassa di base*
Ripetere da * a * per 5 volte, per formare i 5 raggi della stella.

**********************

SCHEMA CUORE A FILET 

clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito
http://decoriciclo.blogspot.it/2015/02/eco-spugnette-alluncinetto-per-il-viso.html

 *************
SCHEMA TOUR EIFFEL A FILET

clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito
http://decoriciclo.blogspot.it/2015/02/ispirazioni-parigine-la-tour-eiffel.html


********************

SCHEMA "CHIAVE DI VIOLINO" A FILET

clicca sull'immagine per andare al post e vedere il lavoro finito
http://decoriciclo.blogspot.it/2015/03/portafoto-mixed-media-schema-filet.html


*****************

COME RIPORTARE UNA SCRITTA 
IN UNO SCHEMA PER FILET

clicca sulla foto per andare al post e leggere la spiegazione


*******************

SCHEMA PER BRACCIALETTO 
"CUORICINI INCATENATI"

clicca sull'immagine per andare al post e leggere le spiegazioni


************

TUTORIAL PER BRACCIALETTO
CON PERLINE INCORPORATE

clicca sull'immagine per andare al post con il tutorial passo-passo


(continua... pagina in allestimento...)


2 commenti:

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...