lunedì 7 aprile 2014

Tutorial per ricavare una fettuccia unica da un sacchetto di plastica

In realtà non ho inventato niente; mi sono solo limitata ad applicare il metodo di Doria per ricavare una fettuccia continua dalle T-shirt ai sacchetti di plastica.

Si parte dal sacchetto di plastica, che va steso bene sul piano di lavoro:

poi si tagliano via i manici

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 2

e il fondo.

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 3

Si stende bene il sacchetto appianando le pieghe laterali

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 4

Partendo dal basso, risalendo verso l'alto, si tagliano delle striscie 
dello spessore di almeno un paio di cm.
Nella foto in basso, ne ho iniziate alcune, ma il sacchetto va tagliato tutto.

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 5

Importante: i tagli devono fermarsi a circa 7/8 cm dal bordo superiore,
come evidenziato nella foto sotto:

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 6

Aprire il sacchetto mettendo in evidenza il bordo non tagliato:

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 7

Tagliare seguendo i tratteggi; bisogna congiungere il primo taglio 
con il secondo, il secondo con il terzo, il terzo con il quarto, e così via...

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 8

Ottenendo questo:

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 9

E infine questo: un bel gomitolo senza interruzioni.

tutorial fettuccia da sacchetti di plastica 10

I tratteggi con il pennarello li ho tracciati solo per evidenziare meglio i vari passaggi, ma una volta capito il semplice meccanismo non sono necessari; anzi, è meglio non farli, per non sporcare la fettuccia risultante.

A presto! =)


30 commenti:

  1. Geniale! Io ci avrei perso delle ore...
    Ps: ho notato che hai scelto una borsa "in tema" ^_^

    RispondiElimina
  2. Ah, ecco!
    Molto interessante e soprattutto utile.
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  3. Grazie Dani, utile e recicloso.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Grazie Daniela mi serviva proprio, io facevo in tutt'altro modo!!

    Bacioni e buon inizio settimana,
    Laura

    RispondiElimina
  5. troppo troppo ingegnosa!che brava Daniela!grazie per le spiegazioni!!!!bacioni e buon lunedì simona:)

    RispondiElimina
  6. Grazie Daniela ...tutorial chiarissimo
    Gio

    RispondiElimina
  7. sono senza parole....sempre idee favolose
    Buona settimana
    Elena

    RispondiElimina
  8. Ahhh¡ Ora io capisco lo del sacchetti di plastica. Muchas gracias por el tutorial. Abrazos

    RispondiElimina
  9. Ciao Dani, aspetto la realizzazione di... eheheheh...ci conto! ;) Bacio. NI

    RispondiElimina
  10. Io ancora non ho osato con le borsine in plastica... ma mi metti curiosità...

    RispondiElimina
  11. Però! Cara Daniela sei veramente formidabile, con le tue geniali idee.
    Buon inizio della settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  12. Grazie Dani, sei veramente mitica. Ho salvato tutto, vediamo se ce la faccio! e devo anche recuperare gli uncinetti grandi. tu che numero usi?
    baci
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Amelie, per una fettuccia di plastica di circa 2 cm di spessore uso l'uncinetto n° 3,5 o 4.
      Bacione. =)

      Elimina
  13. Daniela, importantissimo il riciclo della plastica che purtroppo è un materiale che ci mette millenni a essere smaltito...riusarla in maniera creativa è la cosa migliore che si possa fare...e poi è davvero resistente...a volte uso le fettucce (più spesse di quelle che hai tagliato tu) come corde...per esempio, per legare il cestino al manubrio della bici, ho usato delle fettucce di plastica riciclata!!!;)

    RispondiElimina
  14. Riciclo perfetto!
    bravissima Daniela.

    RispondiElimina
  15. Anch'io con le buste di plastica uso questa tecnica,
    così non si hanno nodi.

    RispondiElimina
  16. Forte!!!! Ma quante ne sai?! O.O Complimenti ^__^
    Ti ho taggata, in un tag molto simpatico!!! Corri da me, è velocissimo!!! http://yumecreation90.blogspot.it/2014/04/21-anni-e-sfida-colpi-di-poesia.html

    RispondiElimina
  17. Grazie Dani, molto utile queste spiegazioni!
    A presto!!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  18. Sempre utile da rispolverare questo sistema, ed è anche veloce!!! Io spesso mi metto comoda sul divano a tagliare le strisce e perciò taglio una striscia continua ma diventa anche molto irregolare....
    MGrazia

    RispondiElimina
  19. Un altro ricicloso ed originale suggerimento creativo...come sempre mi stupisci!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  20. Urca che furbata...si può fare lo stesso con le magliette Dani?....
    Bacione
    Gabriella

    RispondiElimina
  21. Grazie cara Daniela, utilissime queste istruzioni....di sicuro le metterò in pratica...prima o poi...
    Baci a presto :-D

    RispondiElimina
  22. Interessante, la prossima volta ci provo anh'io!

    RispondiElimina
  23. Ma x fare cosa?? Nn ho capito che si può fare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi usare la fettuccia così ottenuta come un normale filato da lavorare ai ferri o all'uncinetto. =)

      Elimina
  24. Grazie per il tutorial Daniela! Grande idea!! Buona serata❤
    Sy

    RispondiElimina
  25. Bellissimo e utilissimo questo tutorial!
    Grazie per averlo condiviso con noi.
    Un caro saluto e ti auguro una buona serata
    Francesca

    RispondiElimina
  26. Grazie per questo tutorial Dani! Utilissimo!
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina
  27. Mi piace tantissimo questa idea di riciclo.
    Bravissima!!!!
    Baci.

    Mel

    RispondiElimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...