mercoledì 10 aprile 2013

Recuperare con la pittura una T-shirt macchiata

I bambini (e non solo loro!), si sa, si sporcano spesso. E non sempre si riescono a togliere le macchie dai tessuti, soprattutto quelle di certi pennarelli e pitture.
Io ho spesso rimediato con la pittura su stoffa, come nel caso di questa maglietta che ho decorato con le farfalle.
T-shirt decorata a stencil con le farfalle.

Trovo che le farfalle, o altri piccoli motivi decorativi simili, si prestino molto bene per questo tipo di rimedio, per due motivi:
1. Sono piccole e possono coprire piccole macchie, proprio dove serve.
2. Si possono aggiungere a volontà, come è successo con questa maglietta, se le macchie aumentano.








Particolare delle farfalle.
Un unico consiglio: secondo me, anche se ci sono solo una o due macchie, è meglio dipingere lo stesso più farfalle, in modo che non sembrino proprio delle "toppe" e creino una composizione armoniosa.

Il metodo dello stencil con cui sono dipinte rende facile la realizzazione anche per chi non ha troppa dimestichezza con i pennelli.

Il colore va lasciato asciugare in profondità, anche per 24 ore, e poi stirato sul rovescio per fissare il colore.
In questo modo i capi si possono successivamente lavare in lavatrice anche a 60 gadi.



A presto! =)


22 commenti:

  1. Che belle soluzioni che ci proponi! Che tipo di colore usi? Apposta per la stoffa o acrilici "normali"?
    MammaNene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MammaNene! Io uso di solito i colori per stoffa, ma mi sembra che esista un medium da aggiungere agli acrilici per renderli adatti alla stoffa. =)

      Elimina
  2. Sei sempre più straordinaria! Ma tu i pennelli li sai usare egregiamente, altro che! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, ma questa decorazione è proprio facile facile. =)

      Elimina
  3. Che idea ccarina! E le farfalle poi ti sono venute benissimo!!

    RispondiElimina
  4. arrivo da kreattiva se ti va http://www.simoncinamakeup.blogspot.com grazie ottima idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simocina, benvenuta! Appena posso passo da te. =)

      Elimina
  5. Anch'io vengo da kreattiva,ho scelto di seguirti perchè mi piacciono le tue idee!a presto!

    http://larcobalenodelleidee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusy, benvenuta! Torno adesso da un giretto, per ora veloce, nel tuo blog. Ti seguirò anch'io con piacere! =)

      Elimina
  6. Molto allegra e divertente da realizzare. Buona serata. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, è anche veloce da fare! =)
      Buona serata anche a te.

      Elimina
  7. ciao..:) ti ho conosciuto grazie all'iniziativa kreattiva...ti seguooo...se ti va passa da me....baciiii
    http://missbutterflymakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Passerò al più presto a trovarti! =)

      Elimina
  8. La composizione è davvero ben riuscita, peccato non avere magliette macchiate per provare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pe, non è indispensabile che lo siano! ;)

      Elimina
  9. Ciao! Sono qui grazie a Kreattiva. Complimenti, anche io adoro il riciclo e tu sei molto brava e ottima manualità!
    A presto!
    Lallabel

    http://vivereapiedinudi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lallabel, verrò sicuramente a visitare il tuo blog! =)

      Elimina
  10. Quando ero ragazzina facevo questi decori sulle magliette utilizzando come stampini le patate... che ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso invece, le patate le cucini egregiamente! =)

      Elimina
  11. salve ...complimenti per il blog.. volevo chiederti.. io ho creato dei timbri fatti da me con adigraf.. e domenica ho un laboratorio creativo con piccoli dove faremo stamping sulle magliette usando i miei timbri... ma come devo farli usare uil colore xke viene una macchia... devono spennellarlo sul timbro???grazie del suggerimento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, dipende dalle forme dei timbri, se sono figure piene o con piccoli particolari o scritte. In ogni caso, il colore dovrebbe essere il più leggero e uniforme possibile, perchè è proprio l'eccesso di colore che fa fare le macchie. L'ideale sarebbe avere dei tamponcini imbevuti, proprio come quelli classici dei timbri a inchiostro.

      Elimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...