venerdì 5 aprile 2013

Mosaico....riciclando stoviglie rotte o spaiate

Vi ricordate il bidone per detergenti che avevo riciclato per farne il contenitore della mia fontanella da giardino? Vi avevo anticipato che era rimasto "in carica" per una stagione e che poi era stato sostituito...da questo:
Mastello per piante, rovinato.

La nuova fontana.
A sinistra, un mastello da vivaio, di quelli che contengono le piante che
poi vengono trapiantate nei giardini.
Come si vede anche dalla foto, ha passato le sue...è rovinato, un po' sformato e anche bucato in un punto.






A destra, la fontana con il suo nuovo accessorio, rivestito a mosaico con piatti e piattini rotti, sbeccati o spaiati.



Mosaico con stoviglie rotte.









Questo è stato il mio secondo esperimento di mosaico....











Tavolino salvato dalla discarica.










....il primo è stato questo, un tavolino da salotto che ho trovato alla discarica.
Se volete vedere com'era prima e altre foto che lo ritraggono più da vicino, cliccate QUI.









A presto!


38 commenti:

  1. Ma sei veramente un'artista!!!!!!!! Complimenti!
    Buon fine settimana!
    Rossy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossy, buon fine settimana anche a te! =)

      Elimina
  2. Buona serata e grazie del bellissimo post, a presto, Ely.

    RispondiElimina
  3. Ciao complimenti per il tuo blog sei bravissima, siamo nuove followers... Passa a trovarci, c'è una sorpresa per te!

    http://penseesdelumiere.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio per aver pensato al mio blog! =)

      Elimina
  4. Grazie per essere passata a farmi visita....così ho avuto modo di arrivare fino a qui!
    Ti seguirò con molto piacere!
    Buon week end
    Elena

    RispondiElimina
  5. Ti ammiro moltissimo per come riesci a dare nuova vita agli oggetti.
    Bravissima !!
    Stefania

    RispondiElimina
  6. Non solo mosaico finto ma anche quello vero!!
    Il vaso è quello che preferisco e mi piace anche il soggetto.=)

    RispondiElimina
  7. ciao!" ho conosciuto il tuo blog grazie all'iniziativa di Sussurro Pagano! mi piace creare con le mani e non sprecare, riutilizzare e dare nuova vita agli oggetti!
    per questo motivo non posso che diventare tua follower!
    Complimenti per i mosaici sono bellissimi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ste, benvenuta! Verrò a vedere il tuo blog al più presto, ma, dalla tua presentazione credo proprio di poter già dire che ti seguirò a mia volta! =)

      Elimina
  8. Ma é bellissimo!!! Io combinerei solo dei pasticci :P

    Desy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Desy, è proprio pasticciando che si impara! =)

      Elimina
  9. Bellissimi...sembra comprato nuovo di zecca!
    COmlimentissimi.
    Un saluto
    Sere

    RispondiElimina
  10. Ma questo e' un super riciclo, complimenti davvero un ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  11. brava come sempre. Hai fatto benissimo a rispondere alle domande che ho fatto. Anzi ti ringrazio per questo.

    RispondiElimina
  12. Sei bravissima Daniela! Che bel lavoro che hai fatto!!! Ma come sei riuscita a combinare piatti e piattini sbeccati in un disegno così bello?? Complimenti davvero! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, il problema nel combinarli sta più che altro nello spessore delle "tessere"...che non è mai uguale! =)

      Elimina
  13. Ciao Daniela, nel mio blog c'è una sorpresa per te! ^_^

    http://coloripreziosi.blogspot.it/2013/04/liebster-award.html

    Ciao ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Passo appena possibile...adesso sono di corsa! =)

      Elimina
  14. Beh... che dire: altro che PAINT YOUR LIFE!!!!
    Bellissimi questi lavori di mosaico, complimentissimi :-)
    CIAO CIAO

    RispondiElimina
  15. Ciao! Bellissimi! Nicola ha guardato il vaso e ha detto "wow!" a 2 anni e mezzo! ahahahah. Abbiamo un piccolo pensierino per te nel nostro blog. Buon fine settimana e speriamo di sole!!! Sara e Alessandra.
    http://lagirandolacreativa.blogspot.it/2013/04/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto onorata di aver incontrato il parere favorevole del piccolo Nicola! Dategli un bacino da parte mia =)
      Passerò al più presto a trovarvi, intanto...buon we anche a voi! =)

      Elimina
  16. Il mosaico è una tecnica che mi affascina davvero molto! E fatto con i "resti" di vecche stoviglie mi sembra davvero speciale! Bravissima! Il risultato è strepitoso!

    RispondiElimina
  17. molto belli complimenti! ho conosciuto il tuo blog grazie a kreattiva.... son proprio bellle cose baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eya, benvenuta! Vengo a ricambiare la visita appena possibile! =)

      Elimina
  18. Ciao Daniela! Sono arrivata qui dal link che era nel post del vaso recuperato a mosaico e mi sono innamorata perdutamente della fontana e del tavolino...
    Volevo farti una domanda, ma la fontana ha qualche "buco" con il tubo per lo scarico oppure quando si riempie la svuoti tu?
    Spero potrai rispondermi.
    Ti ringrazio anticipatamente.

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira!
      Purtroppo questo era uno dei primi post del blog e non ho pensato a fotografare, o almeno a spiegare, tutto per bene.... e purtroppo ho smontato da pochi giorni questa fontanella per sostituirla con un'altra, quindi non posso rimediare per le foto.
      Comunque sì, c'è anche lo scarico. Come vedi dalla foto, il recipiente è appoggiato su una griglia di ferro, sotto la quale c'è un'intercapedine che dà luce al piano interrato, sulla base della quale c'è un'ulteriore griglia che raccoglie l'acqua piovana.
      Per poter scaricare l'acqua dalla fontanella ho fatto un buco di 3-4 cm di diametro al centro del fondo del mastello, che è di plastica; poi, al di sotto della griglia sulla quale è appoggiato, ho legato con del fil di ferro un imbuto di medie dimensioni (che quindi non si vede guardando la fontana) e al collo dell'imbuto ho fissato un tubo flessibile lungo abbastanza da arrivare alla griglia sottostante per la raccolta dell'acqua piovana.... tutto molto casereccio e fai-da-te.... come vedi.
      Spero di essere riuscita a spiegarmi... con le foto sarebbe stato senz'altro tutto più chiaro.
      Se avessi altre domande, chiedi pure.
      A presto. =)
      Dani

      Elimina
    2. P.S. dimenticavo di dirti... se volessi farla anche tu, ti consiglio di usare un vaso più rigido di quello che ho usato io, meglio se di coccio o cemento.
      Dopo qualche anno infatti, il mosaico fatto su plastica ha cominciato a rompersi.... ecco perché ho sostituito la fontanella.
      Quella nuova, e il mosaico rotto, puoi vederli qui: http://decoriciclo.blogspot.com/2016/05/lannosa-questione-della-fontanella-da.html
      Ciao! =)

      Elimina
    3. Ma sei stata gentilissima a darmi tutte queste informazioni!!! Non credo potrò fare altrettanto io, ma devo prendere tutte le misure necessarie... in ogni caso ho intenzione di utilizzare una latta di quelle da 14lt che contengono la pittura... Il recipiente non è di plastica ma, appunto, di latta, o comunque di un materiale metallico.
      Grazie ancora sei stata gentilissima.

      Maira

      Elimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...