giovedì 19 settembre 2013

Accorciare una gonna, senza cucire

Questa lunga gonna è stata di mia figlia Gaia e adesso è passata a Ilaria, la quale ha quasi 10 anni e adora questa gonna che però, pur essendo lei molto alta per la sua età, è davvero troppo lunga per lei.
Inoltre, le ultime due balze sono sempre sporche perchè, quando si siede o si accovaccia, non ha le opportune cautele nel sollevarla da terra.

Così ho deciso di accorciarla e di rinfrescarla un po'.

Ma secondo voi ho superato il blocco della macchina per cucire? Nooo!!!!

Però mi è venuta in mente Doria di Un'idea nelle mani che qualche mese fa parlava della possibilità di fare dei bordi all'uncinetto senza rifilare la stoffa, e senza doverli cucire su di essa confezionandoli a parte, ma semplicemente puntando l'uncinetto sottile direttamente nella stoffa.

Ho tagliato via le due porzioni inferiori ed ecco com' diventata:


gonna accorciata senza cucire 2  dopo

Decisamente più sbarazzina.

gonna accorciata senza cucire 3 il bordo all'uncinetto

Ho scelto di fare un bordo bianco semplicissimo perchè non si tratta di una gonna elegante ma, al contrario, di un capo da indossare tutti i giorni.
- Il primo giro è a maglia bassa, direttamente nella stoffa, chiuso con una maglia bassissima
- il secondo è lavorato come per fare il filet, con tutti gli spazi vuoti, ottenuti in questo caso (a causa del rapporto tra numero di uncinetto piccolo e filato abbastanza grosso) con *una maglia alta, due catenelle e una maglia alta saltando una sola maglia di base*. La sequenza è da ripetere fino al completamento del giro.
- il terzo e ultimo giro è lavorato a maglia bassa con un pippiolino ogni 4 maglie di base. Il pippiolino è fatto lavorando 3 catenelle chiuse con una maglia bassa nello stesso punto dal quale sono partite.

gonna accorciata senza cucire 5 la toppa

Ho aggiunto qua e là questi fiorellini, semplicissimi come il bordo, per coprire vari buchetti che si erano formati in qualche punto, due sul davanti e uno sul retro. I fiori però sono 5, per dare maggiore armonia all'insieme e perchè non sembrino proprio solo delle toppe.....e non è detto che con il tempo non debbano aumentare.....
Sono fatti così:
- si inizia con 4 catenelle chiuse con una maglia bassissima
- primo giro: 9 maglie basse nell'anello
- secondo giro: *6 catenelle e 1 maglia bassa saltando una maglia di base* per 5 volte
- terzo giro: 7 maglie basse in ogni archetto, per 5 volte

La parte che ho tagliato via non l'ho certamente buttata; ho in mente per lei una destinazione diversa che devo però ancora mettere in pratica....se e quando ce la farò.....ve la mostrerò.

A presto! =)

Con questo post partecipo a:

Linky Party 2014


31 commenti:

  1. Ciao carissima, ma che devo dire se non che sei una miniera di idee fantastiche? Io amo cucire a macchina ma non le riparazioni tipo accorciare , quella è una cosa che odio, questa soluzione è decisamente più sbarazzina per una ragazzina di quasi 10 anni.Bravissima!!! Un abbraccio e a presto.
    Sara

    RispondiElimina
  2. In realtà non uso mai le gonne.
    Però sai che ne ho una estiva lunghissima?
    Quasi quasi..
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, anch'io uso poco le gonne e quel poco in estate. Però questo sistema si può utilizzare anche per rinnovare/accorciare delle magliette.

      Elimina
  3. Bellissimo recupero...l'hai resa ancor più romantica! Brava Daniela!
    Gio

    RispondiElimina
  4. Come nuova!!! Bellissimo recupero creativo, complimenti!
    Buona giornata!
    Rossy

    RispondiElimina
  5. Penso proprio che tua figlia la adorerà
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, effetivamente l'ha indossata già oggi! =)

      Elimina
  6. Ma è venuta graziosissima, complimenti .

    RispondiElimina
  7. Hai avuto davvero una bella idea.. risultato molto carino e funzionale :)

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto di più così!
    E per un attimo ho sperato davvero si potesse fare senza ago e filo...magari con la colla! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sharon, con il filo sì... ma senza ago! E a proposito di colla, esiste sempre il favoloso orlo-svelto! =)

      Elimina
  9. Andrà bene anche per i pantaloni di mio marito che io odio fare gli orli? La tua gonna è venuta benissimo. Io un'idea per la stoffa che hai tirato via ce l'avrei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì, lo vedo bene con un bel pizzo in fondo ai pantaloni! =))) Non passerebbe certo inosservato...

      Elimina
  10. Bravissima Dani, sei proprio una mamma super! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, non so se le mie creature sarebbero d'accordo con te... =)

      Elimina
  11. fantastica!!!!! sei bravissimissima, io ho lo stesso blocco sai??? Per lo spettacolo mi sono fatta un abito senza cuciture, una pazza ma nessuno se n'è accorto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiiii???? Mi piacerebbe proprio vederlo, dev'essere troppo forte! =)

      Elimina
  12. stupendo recupero ....... bravissima ... quasi quasi mi procuro dei buchetti pure io ... mettete dei fiori nei vostri ... buchetti ... giusi_g

    RispondiElimina
  13. ma è davvero carina! Però il blocco della macchina da cucire no, eh! Dai, su, toglila dalla sua scatola e falle fare un po' di zig-zag, che si sgranchisce un po'...
    <3
    MammaNene @ SergerPepper

    RispondiElimina
  14. Questa me la ero proprio persa, complimenti è un'idea davvero grande, odio cucire i bordi a qualsiasi cosa.
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  15. Ho visto questa gonna per caso Daniela, ma che bella! Anche io non so usare la macchina da cucire...ma nemmeno fare l'uncinetto! Pensa che ho visto delle bellissime tende fatte in questa maniera! Bellissima la gonna!
    Roby

    RispondiElimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...