lunedì 18 marzo 2013

Ricavare tre borse da un paio di pantaloni

Questo a fianco è un paio di jeans di Ilaria, ormai diventato troppo piccolo...o meglio, è lei ad essere diventata troppo grande per indossarlo.

Hanno quel bel particolare dell'allacciatura a bottoni automatici su entrambe le gambe.

Ed è proprio questa caratteristica ad avermi suggerito l'idea di creare delle borse a partire da lì: dato che non sono affatto un'esperta di cucito, il mio problema più grande nella realizzazione di una borsa è proprio quello di dotarla di una chiusura come si deve, dato che non saprei da dove cominciare per applicare una cerniera.

E allora, ecco cosa è saltato fuori da quelle due gambe di pantalone:

Le due borse con i bottoni, viste di fronte.





Qui a fianco, sono ritratte le due borse, viste di fronte.
Per la fascia centrale di quella grande, i fianchi e i manici di entrambe, ho utilizzato dei ritagli di altri jeans.







Le due borse con i bottoni, di profilo.










Qui invece, sono riprese di profilo. Si vedono meglio le cuciture, eseguite a mano.














Ed ora eccole una per una:

Borsa lunga e stretta.




Questa ha una forma un po' particolare, lunga e stretta. Potrebbe essere adatta a contenere i ferri da maglia.







Borsa rettangolare, a fasce.






Quest'altra ha una forma più normale, adatta per contenere qualsiasi cosa.











E la terza borsa???
...purtroppo non ho più né la borsa né la foto!
Però è stata ricavata dalla parte superiore del pantalone, proprio come la borsa "Fiore blu" che ho pubblicato tempo fa.


A presto!




22 commenti:

  1. Sono proprio belle, mi piace soprattutto quella + grande!

    ho dei jeans che mi stanno stretti, avevo pensato anche io di farci una borsa, ma sono un po' negata :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no! Provaci...se usi la parte superiore del pantalone poi, hai tutte le tasche che vuoi, belle e pronte! =)

      Elimina
  2. Devo assolutamente provare.
    Sei bravissima Dany...

    RispondiElimina
  3. Complimenti anche da parte mia. Mi piace anche molto l'idea del "cucito a mano": vuol dire che si può fare anche senza macchina da cucire? Sarebbe proprio quello che mi serve per buttarmi!
    Grazie, sono veramente belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, io ho comprato tre mesi fa la macchina da cucire...ma devo ancora trovare il coraggio di cominciare! Però tutto si può cucire anche a mano...ci vuole solo molto più tempo. Ma se è quello che ti serve per buttarti...buttati! =)

      Elimina
  4. Bravissima, molto bello il particolare delle cuciture a mano, complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Ciao compliementi per il tuo blog è bellissimo mi sono iscritta come follower se ti va passa anche da me
    a presto ciao

    http://nailartpassopasso.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Belle! io sto accumulando jeans nell'armadio...devo decidermi a riutilizzarli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, forza! Armati di forbici, ago e filo! =)

      Elimina
  7. Non riesco a decidere quale delle due mi piaccia di più... sono davvero stupede e riciclose al punto giusto!
    MammaNene

    SergerPepper.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, il fatto che lo dica un'esperta come te mi lusinga molto. Grazie ancora! =)

      Elimina
  8. Ciao
    Bravissima. Complimenti per le borse.

    RispondiElimina
  9. Questo riciclo mi piace moltissimo; mi salvo l'idea, chissà che riuscirò ad imitarti..... Un abbraccio!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...